Nuova linfa al mito
LA STORIA DEL ST. REGIS

La nostra ricca eredità s'infonde in ogni dettaglio, in ciascuna destinazione. Si tratta, semplicemente, della vera essenza del marchio St. Regis.

Fate clic sulla freccia di seguito per scorrere lungo i vari periodi.
Per informazioni su eventi specifici nella storia del marchio St. Regis, fate clic sulle date.

Negli anni del 1880
"LA SIGNORA ASTOR"

Il tè pomeridiano... la cena di mezzanotte... questi sono gli eventi da non perdere durante gli anni d'oro di New York. L'ingresso è riservato a una cerchia ristretta conosciuta come i "400": una lista dei nomi più celebri della città, gestita dalla padrona di casa più famosa, Caroline Astor. Matriarca della venerabile famiglia Astor, "La" Signora Astor ha creato da sola la prima espressione dell'alta società americana attraverso rituali che sopravvivono fino ai nostri tempi al St. Regis.

1904
JOHN JACOB ASTOR IV

John Jacob IV realizza la sua visione di un luogo dove i gentiluomini e le loro famiglie possono godersi il lusso di una tenuta privata. Sulla 55th Street, all'incrocio con la Fifth Avenue, The St. Regis New York, celebrato dal The New York Times come "il migliore hotel in America", offre innovazioni tecnologiche: aria condizionata, sistemi meccanizzati di consegna della posta, e tocchi di classe come il servizio di maggiordomo St. Regis.

1912
IL TITANIC

John Jacob Astor IV muore il 15 aprile 1912. Durante il viaggio all'estero, la moglie rimane incinta e la coppia decide di tornare negli Stati Uniti, salendo a bordo del Titanic. Quando la nave inizia ad affondare, Astor aiuta la moglie e la sua balia a salire su una scialuppa di salvataggio dove saranno messe in salvo. Fu visto per l'ultima volta mentre cercava di liberare il suo cane dal canile.

1927
ST. REGIS ROOF

Espandendo la propria presenza illustre sulla 55th Street, The St. Regis New York aggiunge due nuovi piani, tra cui una magnifica sala da ballo conosciuta come The St. Regis Roof. Alla serata di apertura 500 ospiti si riuniscono per una festa di gala che annovera la Vincent Lopez Orchestra con 18 musicisti. Il jazz diventa una caratteristica indelebile del St. Regis Roof, dove artisti del calibro di Count Basie, Duke Ellington e Buddy Rich regolarmente affascinano gli ospiti.

1932
IL MURALE DEL KING COLE

Prima della sua morte, John Jacob Astor IV commissionò un'opera a Maxfield Parrish per un altro hotel, The Knickerbocker. Parrish sceglie il personaggio della filastrocca inglese Old King Cole come soggetto, una combinazione calzante di regalità e di gioiosità. Dopo la demolizione dell'hotel, il murale viene spostato al St. Regis diventando un'icona, amato dai newyorkesi e dagli ospiti dell'hotel.

1934
IL BLOODY MARY

Fernand Petiot, capo barman al The St. Regis New York, perfeziona un cocktail inizialmente sperimentato a Parigi e il cui nome è "Bloody Mary". Ritenuto inappropriato per la clientela elegante del King Cole Bar, lo rinomina "Red Snapper". L'accoppiamento improbabile di succo di pomodoro e vodka diventa presto un marchio di riconoscimento dei cocktail americani e il cocktail più esclusivo del St. Regis.

1960
ITT SHERATON

Dopo una lunga permanenza come uno dei più prestigiosi hotel di proprietà privata del paese, The St. Regis New York viene acquistato dalla catena di hotel ITT Sheraton, aggiungendosi a un portafoglio di circa 100 hotel in tutto il mondo. Nel corso dell'espansione globale della catena ITT Sheraton, The St. Regis New York entra a far parte della fascia più alta del gruppo di hotel e resort, conosciuta come la ITT Sheraton Luxury Division.

1991
RISTRUTTURAZIONE DA MILIONI

The St. Regis New York riapre con una versione aggiornata del suo passato splendore. Nuove sale riunioni, una spa, un centro fitness e un business center sono solo alcune novità, oltre a suite disegnate da Christian Dior e Tiffany. La hall dell'hotel è riportata al suo progetto originario del 1904 e il Palm Court originale è restaurato come Astor Court, con gli splendidi soffitti a trompe l'œil.

1999
IL MARCHIO ST. REGIS

Trasmettendo l'eleganza senza tempo del St. Regis nei luoghi più esclusivi del mondo, Starwood Hotels lancia il marchio St. Regis con cinque nuovi hotel, ognuno espressione distinta della tradizione originale e duratura. The St. Regis Aspen e The St. Regis Houston inaugurano per primi, seguiti dalla conversione di The Grand Hotel Rome, The Beijing International Club e The Carlton Hotel, Washington D.C.

2002
APERTURA DEL 10° HOTEL ST. REGIS

Meraviglioso esempio di architettura del periodo della Reggenza inglese, The Lanesborough nasce come Ospedale di St. George, prima di essere convertito in hotel. St. Regis acquisisce The Lanesborough per farne il suo 10° hotel. Oggi The Lanesborough rinverdisce la sua eredità continuando ad affermarsi come una delle esperienze St. Regis più ricercate e come scelta preferita di reali, dignitari e celebrità di Londra.

2006
ST. REGIS AFICIONADO

Riconoscendo le molteplici passioni e interessi della propria clientela colta, St. Regis introduce St. Regis Aficionado, con un accesso privilegiato a rare opportunità. Dall'ingresso esclusivo ad aste e collezioni, a degustazioni private di annate squisite, fino alle visite guidate delle grandi case di moda internazionali, St. Regis Aficionado è il passepartout degli intenditori più esigenti per le esperienze più affascinanti del mondo.

2008
THE ST. REGIS INTERNATIONAL CUP

A lungo preferito dalla nobiltà europea e americana, il polo diventa indissolubilmente legato al St. Regis quando il marchio lancia la prima edizione del St. Regis International Polo Cup, presso il Cowdray Park Polo Club, sede del polo britannico.

2008
DEBUTTO LATINO AMERICANO

Situato su una penisola circondata da spiagge di sabbia bianca e acque cristalline, il St. Regis Punta Mita Resort introduce l'eleganza esclusiva del marchio in uno dei luoghi più esclusivi del Messico, Bahía de Banderas a Riviera Nayarit. Piastrelle artigianali, piscine a sfioro elettrizzanti, ristoranti di livello mondiale e viste panoramiche sul mare rendono questa località un esordio seducente in America Latina.

2009
LANCIO DELL'IDENTITÀ DEL MARCHIO

Con più di 14 hotel nel mondo, St. Regis si concentra sulla creazione di una nuova identità del marchio che abbracci ogni proprietà esclusiva. Nuovi servizi, programmi e standard rendono unica l'esperienza St. Regis per i viaggiatori di tutto il mondo. Il sito web introduce i visitatori al ricco patrimonio del marchio, al servizio impeccabile e alle attenzioni esclusive, seducendoli a esplorare il portafoglio di offerte.

2010
IL PRIMO CONNOISSEUR ST. REGIS

Per rafforzare il suo impegno nel gioco del polo, St. Regis seleziona il celebre giocatore Nacho Figueras come il primo Connoisseur St. Regis. Un portale online, dedicato al polo, è lanciato per gli appassionati. Possono accedere a un calendario mondiale di eventi, informazioni sui fondamentali di questo sport, consigli sul galateo, approfondimenti esclusivi sulla tecnica e informazioni sui viaggi di Figueras.

2010
DEBUTTO NEI CARAIBI

Un periodo di crescita senza precedenti porta a nuovi hotel in tutto il mondo, tra cui il primo hotel nei Caraibi: The St. Regis Bahia Beach Resort a Porto Rico. Per garantire un servizio eccezionale in ogni proprietà, il marchio presenta distinti standard di funzionamento globale, insieme ad una ridefinizione del servizio di maggiordomo St. Regis, una delle espressioni più rappresentative di St. Regis.

2011
SPA IRIDIUM

Prendendo il nome dalla celebre camera Iridium del famoso The St. Regis di New York, la Iridium Spa nasce dal DNA del marchio. La Iridium Spa si concentra sul più ambito di tutti i lussi, il tempo, attirando gli ospiti con esperienze rigeneranti e personalizzate. Ogni spa Iridium onora il luogo che la ospita creando un ambiente che fa sentire l'ospite come in una residenza privata, servendo del tè dopo il trattamento.

2011
UN GRAND TOUR

L'inaugurazione del The St. Regis Florence dà il via all'apertura di altri 10 hotel in poco più di un anno, tra cui il primo di questo marchio in Medio Oriente. Inoltre, il marchio lancia la sua prima campagna cartacea a livello globale e una pagina Facebook.  Jason Wu è nominato Connoisseur St. Regis – Passione: moda e design.

2011
DEBUTTO IN MEDIO ORIENTE

Creando un ingresso che segna un punto di svolta in Medio Oriente, St. Regis debutta con il St. Regis Doha, un nuovo e incredibile hotel sulle rive del Golfo Persico. Circondato dalle tranquille acque blu, sullo sfondo dell'immensità del deserto, l'hotel introduce tradizioni durature nell'incantevole città di Doha. Una spa di livello mondiale, sport acquatici esclusivi e un ristorante del celebre chef Gordon Ramsay fanno del The St. Regis Doha un indirizzo nuovo quanto affascinante.

2012
30 HOTEL IN 15 PAESI

St. Regis debutta con la sua prima proprietà in Africa, il The St. Regis Mauritius Resort, e con un nuovo e modernissimo avamposto del marchio, il The St. Regis Bal Harbour Resort. Inoltre, St. Regis apre il suo primo club Jazz at Lincoln Center nel mese di ottobre, in occasione dell'inaugurazione del The St. Regis Doha.

 

Vivace, artistica e tenace, Caroline Astor diventa la decana dell'aristocrazia americana con le sue feste leggendarie.

Il colonnello John Jacob Astor IV, figlio di Caroline Astor, è all'apice del lusso con l'inaugurazione del suo nuovo hotel, The St. Regis New York.

John Jacob Astor IV, muore tragicamente nel naufragio più famoso di tutti i tempi.

Presagendo un'era nuova, The St. Regis New York effettua lavori di espansione che prevedono il St. Regis Roof.

Il murale "The Old King Cole", un'opera originale del leggendario artista Maxfield Parrish, viene presentata al The St. Regis New York.

Un colpo di genio del barista Fernand Petiot porta alla creazione di un cocktail che rimane un'icona americana.

The St. Regis New York viene acquistato dalla catena di hotel ITT Sheraton, portando il suo ricco patrimonio alla divisione del lusso del gruppo.

The St. Regis New York riapre dopo una ristrutturazione da 100 milioni dollari e torna al suo antico splendore.

Starwood Hotels and Resorts acquisisce The St. Regis New York, ampliando il patrimonio con 5 nuovi hotel con il marchio St. Regis.

St. Regis festeggia con l'apertura di The Lanesborough, uno dei più prestigiosi hotel di Londra, che si aggiunge al portafoglio.

St. Regis introduce St. Regis Aficionado ed offre agli ospiti esperienze su misura, adatte ai loro desideri e passioni individuali.

St. Regis adotta il polo e ospita la prima St. Regis International Cup, una delle tre partite internazionali di polo più importanti del Regno Unito.

St. Regis Punta Mita Resort è un punto di riferimento in America Latina su una delle spiagge più affascinanti.

La nuova identità del marchio comprende un sito web aggiornato che racchiude più di un secolo di storia, raffinatezza e pedigree.

Per inaugurare St. Regis Connoisseur, St. Regis sceglie il giocatore di polo più famoso al mondo, Nacho Figueras.

La rapida espansione porta nuovi hotel, distinguendo gli standard operativi e ridefinendo il servizio di maggiordomo St. Regis.

St. Regis introduce la Spa Iridium, ideata per offrire un'esperienza spa su misura, rispettando al tempo stesso il carattere esclusivo del suo indirizzo.

St. Regis entra nel mercato del Medio Oriente con tre nuovi hotel, oltre ad avere cinque hotel in attività in Cina, tra cui il primo resort sulla spiaggia del Paese.

St. Regis celebra il suo glorioso passato con l'apertura del The St. Regis Doha sulle rive del Golfo Persico, il suo primo hotel in Medio Oriente.

St. Regis entra con eleganza in Africa, su un'isola conosciuta come "la perla dell'Oceano Indiano".